Città Caudina: sotto tono terzo anniversario sottoscrizione Unione dei Comuni.

E’ passato sotto tono il terzo anniversario della sottoscrizione ufficiale dell’Unione della Città Caudina dei servizi. Dovrebbe essere una data importante che, però, cade in un momento di transizione. Michele Napoletano, sindaco di Airola, nel luglio scorso ha portato a termine i dodici mesi previsti, da statuto, per il presidente, Gli succede il primo cittadino di San Martino Valle Caudina Pasquale Pisano,ma, al momento, non è ancora entrato in carica. Non si riesce a capire per quale motivo si sta assistendo a questo stallo. Ma, non è solo il passaggio del testimone a pesare sull’Unione. In tre anni, al di là di tante belle parole, praticamente, nulla è stato fatto, Non sono stati associati i servizi, non sono nati uffici in comune, e, sopratutto, quasi nulle sono le pratiche presentate per accedere ai fondi strutturali europei. Doveva essere quella la ragione di fondo dello stare insieme, cercare di pianificare uno sviluppo condiviso che non fosse a macchia di leopardo. Ma, le ragioni dei campanili, quelle dei partiti, unite ad una sorta di apatia istituzionale sta vanificando tutto, o meglio, quel poco che si era fatto. Qualche mese fa Pannarano ha abbandonato, proprio perchè il sindaco D’Alessio lamentava questa situazione e mai era stato ascoltato. Anche da Cervinara, secondo comune per ordine di abitanti, dopo Montesarchio, si levano, forti, da parte del mondo politico, richieste di scissione. Senza contare un altro particolare che non è di poco conto. Non è stata messa in campo alcuna operazione culturale per abbattere le barriere tra i cittadini. Certo ancora nulla è perduto, questo processo si presentava lungo e, magari, se riuscisse ad insediarsi, Pasquale Pisano potrebbe dare uno scossone positivo, però, l’impressione è che si preferisca lasciare morire questa idea. Insieme ad essa, anche se lentamente, muoiono anche tutti i nostri paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*