Città Caudina: via libera al Servizio di Controllo del Territorio.

Finalmente, si parte. Dopo tantissimi ostacoli, questa mattina, la giunta dell’Unione della Città Caudina dei servizi, ha approvato il servizio di controllo del territorio, affidato a tutti i comandi di polizia municipale. La riunione, come di consueto, si è svolta a palazzo San Francesco, sede del comune di Montesarchio, ma a differenza di quello che è avvenuto nelle ultime settimane, non è andata deserta. I componenti erano tutti presenti ed hanno approvato la proposta del presidente di turno, il sindaco di Airola, Michele Napoletano. Ora la delibera dovrà essere fatta propria dalle singole giunte ed il servizio potrà partire. I controlli saranno effettuati, a turno, in tutti e dieci i paesi dell’Unione. Sempre nel corso della giunta di oggi, è stato deciso di celebrare il prossimo consiglio generale dell’Unione a Pannarano. L’appuntamento è stato fissato per martedì sette di marzo alle ore 16 e 30. Questi consigli itineranti servono a cementare l’idea dell’Unione tra tutti i cittadini. Nelle prossime riunioni si parlerà anche del logo da dare a questa associazioni di comuni, mentre si sta lavorando per intercettare i finanziamenti europei. Insomma, con la riunione di oggi, dopo una lunga stagnazione, si può dire che l’associazione si è rimesso in cammino. Non sarà un percorso semplice, ma non bisogna mai perdersi d’animo, in quanto l’unione rappresenta l’unica ancora di speranza per la Valle Caudina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.