Clemente Mastella sta costruendo la Margherita 2.0

mastellaNon ha certo aspettato il ritorno di Nunzia De Girolamo per lasciare Forza Italia. Clemente Mastella aveva già preso il cappello ed era andato via subito dopo le elezioni regionali. Ma non si è affatto ritirato dalla politica, tutt’altro. E’ al lavoro per costruire una Margherita 2.0. Ne sta già parlando con Alfano, Casini, Scelta Civica e Centro democratico. Lo scopo è quello di costruire una forza di centro come lo era la Margherita e che possa essere determinante. Una forza che abbia il suo baricentro nel mezzogiorno. A quanto pare, l’idea di Mastella sta interessando molti. Ad esempio, in tanti nel Nuovo Centro Destra e nell’Udc non vogliono essere annessi al partito democratico. Bisogna dire, però, che da quando è scomparsa la Democrazia Cristiana che si sta tentando di ricostruire una grande forza di centro. Ma, nessuno ci è mia riuscito. Le varie galassie, eredi di quel partito, si sono frantumate, negli anni scorsi, a metà tra centro destra e centro sinistra. Lo stesso Mastella, con le varie forze politiche che ha creato, ha oscillato nei due poli. Ad esempio, nel 2008 era ministro della giustizia del governo Prodi. Dopo le vicende giudiziarie legate alla moglie, fece cadere quell’esecutivo e l’anno successivo fu eletto parlamentare europeo nelle liste di Forza Italia. Ora va verso questa nuova avventura politica ed i primi effetti si potrebbero vedere già nella prossima primavera quando la città di Benevento torna alle urne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*