Coldiretti: promuovere l’aternanza scuola-lavoro.

Favorire la relazione tra istruzione e territorio, promuovere l’alternanza scuola-lavoro, rafforzare la diffusione della cultura e del valore della ricerca agroalimentare. Con questi obiettivi sarà sottoscritto il protocollo d’intesa tra Coldiretti Campania e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania. L’appuntamento è a Napoli domani 24 maggio alle ore 14.30 presso la sede della federazione regionale di Coldiretti al centro direzionale, isola F1. Alla firma saranno presenti il vice presidente nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello e il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Luisa Franzese. L’occasione della firma sarà utile anche a trasferire informazioni ai docenti che fanno da tutor agli studenti e a fare il punto sulla fase sperimentale della collaborazione che si è svolta negli ultimi tre mesi, che ha coinvolto sei Istituti Agrari: il De Sanctis- D’Agostino di Avellino, il Medi di San Bartolomeo in Galdo (Benevento), il Buonarroti di Caserta, il Tognazzi-De Cillis di Napoli, il ProfAgri di Salerno e l’Istituto Cicerone di Sala Consilina (Salerno). Con la sottoscrizione dell’accordo strutturale, l’intesa si estende a tutti gli istituti scolastici sul territorio regionale, con particolare attenzione verso chi si occupa di cultura agroalimentare. Sono previsti infatti gli interventi di Antonio Falessi, coordinatore scientifico di AgriSmart, con un focus sul PSR, e di Ermanno Coppola, responsabile area sicurezza alimentare della Fondazione Campagna Amica, che approfondirà il tema della corretta etichettatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*