Collaboratrice domestica denunciata per furto.

I Carabinieri della Stazione di Ospedaletto d’Alpinolo hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una 40enne di Mercogliano poiché ritenuta responsabile di ripetuti episodi di furto in abitazione. Tale risultato operativo, frutto della capillare attività che i militari del Comando Provinciale irpino quotidianamente dispiegano al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, è giunto all’esito di una meticolosa indagine. L’attività prende spunto da una serie di denunce sporte da alcune signore di Ospedaletto d’Alpinolo, dopo essersi accorte che dalle loro abitazioni erano spariti alcuni gioielli, per un valore complessivo di svariate migliaia di euro. Per rispondere a quelle richieste di giustizia, i Carabinieri della locale Stazione si mettevano tempestivamente all’opera setacciando tutte le possibili ipotesi investigative e, forti di matura esperienza sul territorio, focalizzavano la loro attenzione sulla 40enne che regolarmente frequentava quelle abitazioni poiché ivi impiegata in mansioni di collaborazione familiare. Nel corso dell’indagine gli investigatori raccoglievano indizi di colpevolezza a carico della presunta rea; riuscivano altresì a recuperare presso un Compro Oro dell’hinterland avellinese parte della refurtiva che è stata restituita alle vittime. Alla luce delle evidenze emerse, per la 40enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino che, sulla base dei gravi indizi di colpevolezza raccolti dai Carabinieri nell’ambito dell’indagine, dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.