COLLEGI ITALICUM: D’AGOSTINO, CASO VALLO LAURO BAIANESE PRESTO ALL’ATTENZIONE DELLA COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI

“Non appena il decreto che definisce i collegi elettorali approderà in Commissione Affari costituzionali ci sarà data la possibilità di rimediare alle incongruità che lo caratterizzano, tra queste anche quella che vede la esclusione dei comuni del Vallo Lauro Baianese dal collegio Avellino – Benevento. Ho già avuto modo di sottoporre la questione al neo Presidente, onorevole Andrea Mazziotti, che si è detto disponibile ad ascoltare i rilievi da me mossi subito dopo la presentazione dello schema di decreto, e le ragioni degli amministratori locali che li hanno successivamente condivisi e sostenuti con determinazione.” Lo afferma Angelo Antonio D’Agostino, deputato e vice presidente vicario di Scelta Civica.“L’inclusione dei comuni del Vallo Lauro Baianese nel collegio che comprende alcuni comuni della provincia di Napoli – ribadisce D’Agostino – è in netto contrasto con lo spirito della legge e con i suoi criteri direttivi: l’articolo 4 comma 1 prevede infatti che i collegi siano definiti assicurando coerenza territoriale e integrità provinciale.”

“Da oltre un secolo – osserva il Parlamentare – , i comuni del Vallo lauro Baianese fanno riferimento alla provincia di Avellino per la organizzazione dei servizi e per omogeneità economico – sociale; basti pensare all’amministrazione della giustizia, alla erogazione dei servizi sanitari, all’ambito territoriale ottimale per la gestione del servizio idrico e a quello per la gestione dei rifiuti. D’altronde – prosegue -, quasi tutti i comuni interessati hanno una popolazione inferiore ai 5mila abitanti mentre i comuni del collegio nel quale secondo lo schema preparato dall’Esecutivo dovrebbero essere destinati, sono di popolazione di gran lunga superiore (40-50mila abitanti). Quasi tutti i comuni del Vallo Lauro Baianese, inoltre, fanno parte della Comunità montana del Partenio che è notoriamente composta per intero da comuni appartenenti alla provincia di Avellino.”

“Pertanto – conclude D’Agostino – in sinergia con i sindaci e gli amministratori, mi adopererò per riportare i 13 comuni del Vallo Lauro Baianese nel collegio Avellino – Benevento, assicurando così il pieno rispetto dei principi dell’Italicum e della volontà della popolazione locale che, senza alcuna ombra di dubbio, vuole stare con Avellino anche nella scelta dei propri rappresentanti in Parlamento.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*