Colpaccio dell’Avellino a Brescia, il Benevento cede alla Spal.

Colpaccio dell’Avellino che espugna il campo del Brescia (prima vittoria in trasferta per gli irpini). Al 12′ l’Avellino passa con gol di Ardemagni che su passaggio filtrante di Gonzalez supera Arcari, al 13′ del secondo tempo fa il suo esordio nel Brescia Stefano Mauri, ma il Brescia rimane in 10 per l’espulsione di Calabresi per somma di ammonizioni, raddoppio in pieno recupero ancora di Ardemagni che sul filo del fuorigioco infila la difesa del Brescia in contropiede.
La Spal batte 2-0 il Benevento nella prima giornata di ritorno di serie B e vola sempre più in alto in classifica. Nella prima frazione è la Spal a fare la partita con una collezione di calci d’angolo, saranno otto in quarantasei minuti. Formazione di mister Semplici che si rende pericolosa al 16′ con Giani ma Cragno respinge. Al 24′ rete annullata a Finotto per fuorigioco. La Spal concretizza la sua superiorità al 43′ con Vicari che di testa mette nell’angolino il cross di Schiattarella. Nella ripresa la Spal parte all’arrembaggio e Finotto dopo quattro minuti si divora la rete del raddoppio sparando addosso a Cragno. Al 15′ Mora alto sopra la traversa di testa su cross di Lazzari. Al 17′ del secondo tempo coast to coast di Schiattarella che la dà Lazzari solo davanti al portiere, ma spara addosso a Cragno. Il Benevento si fa pericoloso e al 33′ c’è una grande parata di Meret su conclusione di Cissè. La Spal la chiude al 90′ con il neo acquisto Floccari che incorna di testa su punizione di Schiattarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*