Coltivava marijuana sul terrazzo tra rose e gerani, assolto

Il Giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Benevento – Dott.ssa Gelsomina Palmieri – ha assolto R.F. dal reato di illecita coltivazione di
marijuana. All’imputato, originario di Montesarchio e difeso dall’Avv. Francesco Perone, erano stati trovati sul terrazzo di casa, tra rose e gerani, due vasi di plastica nei quali erano allocate e coltivate con cura altrettante piante di marijuana con un principio drogante superiore a quello consentito dalla legge. Il P.M. ne aveva chiesto la condanna a 2 mesi di reclusione. Il Giudice, a termine del rito abbreviato, scelto dalla difesa per definire immediatamente il processo, preso atto che lo stupefacente prodotto non sarebbe stato ceduto a terzi ma destinato ad un uso esclusivamente personale, ha assolto l’imputato per la particolare tenuità del fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.