In coma ragazzo che si è sparato alla testa il giorno della tesi di lauera.

A Mercato San Severino, un giovane ha tentato il suicidio il giorno in cui avrebbe dovuto discutere la sua tesi di laurea all’università. Si tratta di un 26 enne, residente nella frazione Sant’Angelo. Il giovane è ricoverato in prognosi rivervata all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno“. Si è sparato un colpo di pistola alla tempia. La tragedia mentre lo studente si stava preparando per raggiungere l’università “Federico II” di Napoli con la famiglia, dove avrebbe dovuto laurearsi in Scienze e Tecnica dell’Ambiente nel settore Biologia. Prima di uscire di casa si è chiuso nel bagno e ha premuto il grilletto della pistola, una 7.65 browning, detenuta legalmente dal padre. A soccorrerlo sono stati proprio i suoi familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*