Comprano una stufa a pellet ma è una truffa. Denunciato un 27 enne argentino residente a Pordenone

PoliziaGli Agenti del Commissariato di Ariano irpino, nella tarda mattinata odierna hanno deferito in stato di libertà un giovane di anni 27, di nazionalità argentina ma residente in Prata di Pordenone perché responsabile di truffa online in danno di una coppia di coniugi di Ariano irpino. Quest’ultimi, interessati all’acquisto di una stufa a pellet avevano individuato su un noto sito internet un modello di loro interesse ad un prezzo competitivo. Contattato il “venditore” ricevevano da costui rassicurazioni sulla qualità del prodotto nonché una serie di spiegazioni altamente tecniche tali da indurre gli ignari acquirenti ad effettuare immediatamente l’acquisto. Il truffatore, inoltre, prospettandola come una ulteriore garanzia, chiedeva il versamento in acconto di circa 600 euro tramite bonifico bancario, che prontamente veniva eseguito. Ricevuto l’accredito della somma pattuita, come spesso accade in questi casi, faceva perdere ogni traccia e solo allora i malcapitati si rendevano conto di essere stati truffati. Le indagini avviate dagli Agenti di Polizia hanno consentito però di identificare l’autore della truffa, denunziato in stato di libertà, nonché di recuperare la quasi totalità del denaro versato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*