Comunali: Pd Benevento, su Mastella grande questione morale

“C’è una questione morale che riguarda Clemente Mastella che non può essere più sottaciuta. Una questione morale grande come una casa. Anzi cinque”. Lo afferma, in una nota, il segretario provinciale di Benevento del Pd, Carmine Valentino. “Nel 2004 – aggiunge Valentino – come emerge da atti pubblici e dalla cronaca giudiziaria di organi di stampa nazionali, Clemente Mastella sottoscrive cinque atti di compravendita immobiliare per altrettanti appartamenti a Roma intestati alla moglie e ai figli di circa 1.452 milioni di euro, di cui 504 mila euro, provenienti da un conto estero. Credo che pochi italiani possano permettersi azioni e spese di questa portata. C’è un problema etico, di cui gli uomini pubblici dovrebbero essere sempre chiamati a rendere conto”. Secondo Valentino, “Mastella dovrebbe spiegare queste cose non ai beneventani, bensì agli italiani tutti. In altri Paesi una candidatura come la sua non sarebbe stata neppure possibile”. Nella nota, il Pd di Benevento, fa anche riferimento “a inchieste in cui un collaboratore di giustizia parla, nel corso di un interrogatorio, di presunti collegamenti tra Mastella e la camorra” e di un “utilizzo distorto – per fini privati – di finanziamenti pubblici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*