Con Ragland sistemata cabina di regia.

sacripanti-pinoIn meno di una settimana la Scandone mette a segno due importanti colpi ed ora puo’ guardare al futuro con minore preoccupazione. Infatti dopo Marquees Green in cabina di regia arriva anche Joe Ragland. Il play di West Springfield torna alla corte di coach Sacripanti che lo ha allenato a Cantù con ottimi risultati nel 2013/2014. Uscito dal contratto con il Pinar Karsiyaka, Ragland ha firmato un accordo con la Sidigas con durata giugno 2016. Il passaporto liberiano, quindi comunitario, entra nel roster irpino in sostituzione di Janis Blums. Nel ruolo di playmaker, Avellino potrà contare sulla gestione e sulla qualità di Marques Green e Joe Ragland, con quest’ultimo adattibile anche nel ruolo di guardia. Sistemata quindi la cabina di regia, ora la Scandone potrà trovare anche la necessaria continuità dei risultati. Gli alti e bassi hanno accompagnato il cammino della formazione di coach Sacripanti che puo’ tirare un sospiro di sollievo nel guardare la classifica grazie ai due punti conquistati a Varese. Nel Palasport di Masnago si è vista una squadra completamente rigenerata dall’arrivo di Marquees Green in cui ogni componente del roster ha potuto giocare secondo le proprie caratteristiche, rendendo al massimo delle proprie potenzialità. Ora con l’arrivo di Joe Ragland non ci potranno che essere ulteriori miglioramenti nella fase di attacco, e coach Sacripanti ora dovrà cercare di risolvere quella che sta diventando una palla al piede per la Scandone, e cioè le troppe palle perse anche se a Varese già si è notato qualche miglioramento. Infatti a Bologna erano state 21 le palle consgenate nelle mani degli avversari, mentre a Varese solo 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.