Concessi i domiciliari all’imprenditore Salvatore Cavaiuolo.

Il giudice per le indagini preliminari Maria Aschettino, con sentenza del 22 febbraio aveva derubricato il reato in concorso esterno, ora accogliendo l’istanza del prof. Avv. Vincenzo Maiello ha concesso i domiciliari all’imprenditore Salvatore Cavaiuolo, sostituendo la misura cautelare in carcere con quella dei domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*