Confisca definitiva di beni per oltre 20 mln di euro a Ferdinando Corrado

Il Nucleo di Polizia Tributaria – Gico della guardia di finanza di salerno ha dato esecuzione a 2 provvedimenti di confisca definitiva per oltre 20 milioni di euro, nei confronti di Ferdinando Corrado di 53 anni di Sarno, ritenuto appartenente al sodalizio criminoso, affiliato alla “nuova famiglia”
e operante nella zona dell’agro noccerino-sarnese, denominato “clan serino”, capeggiato da Aniello Serino, alias “pope”, zio dello stesso Corrado. Ferdinando Corrado, sfruttando la forza di intimidazione derivante dal vincolo associativo, aveva costituito, a partire dagli anni 1996/1998 anche per interposta persona, una serie di società e attività economiche operative nel settore della grande distribuzione di carni e alimenti. Sono state sottoposte a confisca società, immobili, numerosi rapporti bancari e veicoli anche di grossa cilindrata, nella disponibilità del Corrado per un valore superiore ai 20 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*