Consiglio Comunale di lunedì 2 maggio: Question time.

Si è tenuta questa mattina la seduta di Consiglio Comunale con all’ordine del giorno le interrogazioni a risposta immediata che i consiglieri hanno rivolto agli assessori su varie questioni cittadine: ordinanza anti-inquinamento, gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione, gestione dell’ex-Gil, istituzione del nuovo servizio di manutenzione, problema di alcune fognature e impianti di illuminazione in città, strada Bonatti, gestione dei beni pubblici.

La seduta di Question time ha avuto inizio con l’interrogazione del consigliere Poppa rivolta all’assessore Preziosi (lavori pubblici e manutenzione) in merito alla gestione ordinaria e straordinaria degli impianti di illuminazioni in città, in particolare sulla strada provinciale 269. L’assessore Preziosi ha chiarito che spetta all’Amministrazione la gestione del servizio sulle strade comunali. Il Sindaco, intervenendo sulla questione, ha assicurato al consigliere Poppa e ai cittadini interessati dal problema che l’assessore competente farà le opportune verifiche del caso per capire quali siano i compiti e le competenze dell’Amministrazione comunale in relazione alla gestione degli impianti di illuminazione sulla s.p. 269.

A seguire il consigliere Bilotta ha chiesto chiarimenti all’assessore Preziosi sulla fognatura di via Costacuoci e sull’impianto di illuminazione tra ex Isochimica e Cosmopol. Lo stesso consigliere Bilotta ha interrogato sempre l’assessore Preziosi sui tempi dei lavori di riqualificazione della Bonatti, lato ex Isochimica. L’assessore, in merito ai lavori sulla Bonatti, ha chiarito che con la firma del nuovo accordo di programma con la Regione tra un paio di settimane sono previsti anche gli interventi di collegamento tra la strada Bonatti e via Francesco Tedesco (oggetto dell’interrogazione). Relativamente all’impianto di illuminazione tra ex Isochimica e Cosmopol, lo stesso assessore ha sostenuto che l’area in questione (per la quale esiste anche un progetto preliminare di riqualificazione) è di competenza dell’Asi, legittima proprietaria. Il consigliere Bilotta, da parte sua, ha invece dichiarato che l’area è di proprietà comunale e che l’Amministrazione dovrà quindi preoccuparsi di trovare i fondi necessari all’intervento. Infine, relativamente a contrada Spineta, l’assessore Preziosi ha ammesso che esiste una difficoltà per la posa dei pali: “occorrerà parlare con i privati e capire se ci permettono di mettere i pali sulla loro proprietà”. Il consigliere Bilotta ha sostenuto che la disponibilità dei privati c’è e che quindi si possono prevedere gli interventi in questione.
  

La consigliera Matetich, in sostituzione della collega Laura Nargi (assente giustificata), ha chiesto chiarimento agli assessori Mele (cultura) e Preziosi (lavori pubblici) in merito alla gestione della struttura ex Gil e ha interrogato gli assessori Preziosi (lavori pubblici) e Penna (ambiente) sull’istituzione del nuovo servizio di manutenzione. Sull’ex Gil, l’assessore Preziosi ha confermato che i lavori di manutenzione sono alla fine e si sta lavorando anche per la videosorveglianza d’accordo col comando di Polizia Municipale. L’assessore Mele (cultura) intervenendo sul problema della gestione ribadisce che a lavori ultimati e consegnati l’Amministrazione sarà pronta a proporre al Consiglio comunale un modello di gestione per l’ex cinema Eliseo.
Sul servizio manutenzione – ha chiarito l’assessore Preziosi – si è deciso di accorpare il servizio verde pubblicio al servizio manutenzione non appena verranno esauriti gli ultimi contratti con le ditte. Comunque questo passaggio – come ha confermato lo stesso assessore Penna – avverrà in tempi brevi, posto che le ditte impegnate per la tutela del verde cittadino proseguono la loro attività.

Il consigliere Giordano ha chiesto delucidazioni all’assessore Tordela (patrimonio) in merito alla gestione dei beni pubblici, nonché all’Anagrafe patrimoniale. Inoltre lo stesso consigliere ha interrogato gli assessori Penna (ambiente) e Preziosi (mobilità) sull’ordinanza n. 110 relativa all’inquinamento atmosferico in città, in particolare sullo spostamento degli autobus scolastici extraurbani da Piazza Kennedy alla zona dell’autostazione e sulla tempistica.
In relazione alle questioni del patrimonio comunale, l’assessore Tordela ha ribadito la volontà dell’Amministrazione tesa alla valorizzazione delle strutture cittadine; in merito all’anagrafica patrimoniale, lo stesso assessore ha chiarito che gli uffici stanno provvedendo ad aggiornare a lista delle strutture di proprietà comunale, liste che restano comunque a disposizione di consiglieri e cittadini interessati.
In relazione all’ordinanza anti-inquinamento, l’assessore Preziosi – in merito allo spostamento degli autobus scolastici extraurbani da Piazza Kennedy alla zona dell’autostazione – ha chiarito che l’Amministrazione è in attesa che la motorizzazione autorizzi l’eventuale sosta degli autobus. L’assessore Penna, infine, rispondendo al consigliere Giordano sull’ordinanza anti-inquinamento, ha ripercorso tutto il lavoro svolto dal suo insediamento, quindi dalla conferenza dei servizi di febbraio fino all’ordinanza in questione. L’assessore all’ambiente si è poi soffermato sui dati relativi all’inquinamento in città, soprattutto nella zona di Piazza Kennedy, ribadendo che lo spostamento del terminal autobus nella zona dell’autostazione resta una priorità su cui l’Amministrazione continuerà a sollecitare il privato in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*