Continua la mission di “Mi girano le ruote”.

Continua senza sosta la mission di “Mi girano le ruote”, l’Associazione di Promozione Sociale, presieduta da Vitina Maioriello, nata nel 2014 al Quadrivio di Campagna. Obiettivo della realtà associativa, che da due anni lavora in sinergia con gli enti e le istituzioni del territorio, è sempre stato quello di essere luogo di presidio, tutela e monitoraggio delle variegate esigenze sociali della comunità dando voce e forza a chi voce e forza non ha. “Riderci sopra è meglio di piangersi addosso” questo il suo motto, un invito per le persone con “capacità speciali” a non vedere la propria disabilità come un ostacolo e ad affrontare la vita con maggior vigore. Da sempre in prima linea nella promozione di iniziative di qualità nel campo sociale. “Mi girano le ruote” ha ideato e messo in campo, già dall’inizio della sua costituzione, il progetto “Adotta una Barriera e Abbattila” finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche. Un intervento importante per poter rendere accessibili e fruibili a tutta la popolazione, luoghi istituzionali, turistici ed attività commerciali. “Mi girano le ruote” sta per spegnere la sua seconda candelina, e in questi due anni di attività – afferma la Presidente Maioriello – si è sempre lavorato a favore di un’integrazione e di un’inclusione sociale di coloro che per svariati motivi, non necessariamente legati alla disabilità, si sentono ai margini della società. Abbiamo cercato di contribuire concretamente ad un ampliamento culturale, ad una maggiore valorizzazione della persona e soprattutto all’abbattimento dei pregiudizi, delle barriere mentali e perché no anche di quelle fisiche, reali. Grazie alla campagna di sensibilizzazione che abbiamo messo in atto a tutto spiano, diverse sono state le segnalazioni che ci sono pervenute su luoghi non visitabili da persone con disabilità o comunque con difficoltà di deambulazione, e corposo l’elenco delle attività commerciali che hanno spontaneamente aderito al sodalizio “Mi girano le ruote – barriere no limits. Le ultime attività commerciali che hanno sposato la nostra causa, provvedendo ad eliminare ogni impedimento fisico al loro accesso, sono alcune attività commerciali del Comune di Eboli: Bar Gelateria Tuttigusti, Bar La Fatina, Piadineria La Campagnola, Gargiulo Coloniali, Gioielleria Griffe. Alle suddette attivtà è stato apposto un adesivo riportante il logo dell’associazione per evidenziare la loro totale accessibilità. Mi girano le ruote è entusiasta per i riscontri ottenuti e ringrazia quanti hanno accolto e attuato la loro proposta. Nelle prossime settimane altre attività commerciali elimineranno lo scalino presente davanti al loro negozio installando una piccola pedana. A tal proposito si invitano le attività commerciali accessibili e coloro che vogliono abbattere la barriera presente all’ingresso del proprio esercizio di contattare gli operatori del sodalizio così da ampliare la lista dei posti aperti “a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*