Contrada: vicina una svolta per l’omicidio Tornatore?

Domani sarà eseguita l’autopsia sul corpo di Michele Tornatore, il 64enne pregiudicato trovato morto carbonizzato nel bagagliaio di una Nissan in località Pastinate di Contrada. Le indagini sarebbero giunte ad una svolta, infatti sarebbero stati trovati indizi, che potrebbero far fare piena luce sul terribile fatto di sangue. Potrebbe essere stato ucciso per questioni legate al traffico che da un trentennio e più gestiva, anche a livello internazionale, di mezzi industriali. Uno sgarro, forse un contrasto con ambienti legati alla malavita organizzata potrebbero aver originato l’omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.