Contrasto al lavoro sommerso, scoperti due lavoratori in nero.

cc san giorgio del sannioI Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento, nell’ambito dei servizi di contrasto allo sfruttamento illecito della manodopera e del lavoro nero predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, hanno proceduto al controllo di alcune aziende al fine di verificare il rispetto della legislazione in materia di lavoro e la regolarità dell’assunzione dei dipendenti.  Durante le verifiche, i Carabinieri hanno segnalato alle competenti Autorità per la violazione delle misure contro il lavoro sommerso, la titolare di un’impresa di 42 anni, residente nell’avellinese.  La donna aveva alle dipendenze con mansioni impiegatizie due uomini rispettivamente di 44 e 27 anni e di cui uno residente nella provincia irpina, senza aver fornito loro il regolamentare contratto di assunzione. Inoltre, controlli durante, è emerso anche che i due operai erano privi di copertura assicurativa e previdenziale.  Nel corso del servizio sono state anche comminate, in via amministrativa, sanzioni per un importo complessivo di € 8.000 circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*