Per il Benevento numeri da record.

Continua la marcia di avvicinamento del Benevento alla sfida di domenica prossima contro il Catania. Il punto conquistato nel Monday Night a Consenza, non deve considerarsi una battuta d’arresto dopo tante vittorie. Infatti il Benevento ha allungato ancora sulle dirette inseguitrici ed ora ha quattro punti di vantaggio sulla coppia che insegue formata da Lecce e Foggia. La squadra allenata da Tano Auteri si conferma dunque dominatrice del girone meridionale grazie ad un girone di ritorno al ritmo di 2,38 punti a partita, grazie alle nove vittorie e ai quattro pareggi raccolti. Un ruolino di marcia eccezionale, che ha schiantato fino ad ora la resistenza della Casertana prima e di Lecce e Foggia poi. La squadra giallorossa non perde una gara da ben 114 giorni e precisamente dallo scorso 20 dicembre al Via del Mare quando il Lecce si impose per 2 a 1. Nessuna formazione, in nessuno dei cinque campionati professionisti italiani, è stata capace di fare altrettanto. Una scalata quella dei sanniti partita dall’inizio del nuovo anno con la vittoria sull’Akragas e proseguita poi con una striscia di altri tredici incontri che mette in evidenzia il ruolo di dominatrice che la compagine giallorossa ha assunto nella seconda parte della stagione, quando ha accelerato il passo. Ora la serie B è ad un passo e l’impressione è che il Benevento difficilmente si lascerà sfuggire una simile occasione. E lo hanno capito anche i tifosi che quest’anno potrebbe essere quello della realizzazione di un sogno che viene inseguito da decenni. Nel momento più importante della stagione i tifosi sono chiamati a dare il proprio contributo e domenica sicuramente sarà superato il record di presenza stagionali registrato contro il Matera quando gli spettatori furono 6.227.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*