Contro il Catanzaro il Benevento inizia un ciclo di ferro.

Per la sfida di domenica pomeriggio in programma alle 17.30 contro il Catanzaro, saranno 750 i biglietti messi a disposizione per i tifosi del Benevento. Una sfida quella del Ceravolo che il Benevento deve vincere in quanto le inseguitrici fanno sentire il fiato sul collo ai giallorossi. Lasfida sarà diretta dal signor Antonello Balice della sezione Aia di Termoli che sarà coadiuvato dagli assistenti di linea Domenico Lacalamita e Stefano Viola. Con la trasferta di Catanzaro inizia un ciclo di ferro per i ragazzi di Auteri. Infatti dopo questa trasferta saranno attesi da tre derby che dire indisiosi è poco. Nel girone di andata il benevento è riuscito a conquistare nei quattro derby solo 5 punti, un bottino abbastanza magro. Ora spera di ottenere un risultato diverso. Mancano dieci partite alla fine, trenta punti in palio, cinque squadre in vetta divise da tre punti. Bisognerà andare a tutta in questi tre mesi, il Benevento dovrà farlo soprattutto a marzo. A Lecce si sentono favoriti: hanno sei partite in casa e quattro in trasferta. La squadra sannita fa il cammino opposto: quattro partite in casa, sei in trasferta. Come il Foggia. Per Cosenza e Casertana cinque dentro, altrettante fuori. I giallorossi dovranno azzerare il fattore campo. Da brividi le due trasferte alle vigilia di Pasqua: il 19 marzo a Pagani, presumibilmente mercoledì 23 a Castellammare. Rallentare ora infatti significherebbe trovarsi in coda al gruppo di pretendenti alla promozione diretta: del resto quando ci sono tante rivali raccolte in tre punti, sbagliare una partita puo’ costare molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*