Controlli notturni dei Carabinieri della stazione di Cervinara

La stragrande maggioranza degli incidenti che avvengono nelle notti tra il sabato a e la domenica è determinata dai ragazzi che si mettono alla guida sotto l’effetto di alcool o di sostanze stupefacenti. Spesso la domenica si assiste a dei veri e propri bollettini di guerra, le stragi del sabato sera sono una piaga. A quanto pare, però, le cose stanno cambiando, stanno migliorando. E’ quanto si evince da un controllo straordinario del territorio che hanno effettuato i carabinieri ella stazione di Cervinara, in collaborazione con i colleghi della compagnia di Avellino, nella notte tra sabato e domenica. Sono state messe al centro dell’attenzione le principali arterie della Valle Caudina per controlli di vario genere. Dopo le due di notte, però, i posti di blocco si sono concentrati lungo la strada statale Appia, nelle direttrici dei locali notturni. I carabinieri avevano con loro l’attrezzatura per effettuare l’alcool test. Ebbene sono state fermate oltre trenta vetture e nessuno dei conducenti aveva bevuto. Gli altri erano brilli, allegri ma chi era alla guida era lucidissimo. Questo vuol dire che i ragazzi che vanno a ballare si organizzano, come hanno capito anche i carabinieri. Trattandosi di comitive fanno a turno per chi deve guidare ed in quel caso si resta completamente sobri per non mettere a rischio la propria vita e quella degli amici. Per il resto, i carabinieri hanno elevato diverse contravvenzioni per infrazioni al codice della strada. Ma anche loro hanno constatato con soddisfazione questa ottima tendenza che rende le strade del sabato notte molto, ma molto sicure. Magari questo esempio potrebbe essere esportato anche in altre realtà, non sarebbe affatto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.