Convalidato il fermo del 60 enne di Montemiletto che aveva adescato un minore.

Si erano conosciuti sui social. Tanti messaggi, poi l’incontro. Sarebbero stati trovati nei bagni della stazione ferroviaria di Avellino, un 60enne di Montemiletto e un ragazzino di tredici anni. L’uomo è stato colto in flagranza di reato dai carabinieri in atteggiamenti inequivocabili nei bagni della stazione di Borgo Ferrovia. Immediatamente in manette l’irpino, che aveva già adescato un undicenne rumeno, tre anni fa, nei pressi di un supermercato a piazza Kennedy. Ora dovrà rispondere di atti sessuali con minore. L’uomo è stato trasferito nella casa circondariale di Bellizzi Irpino. Il fermo è stato convalidato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*