Conza della Campania, fermato dai carabinieri un piromane seriale.

incendio boschivo ConzaNei giorni scorsi erano stati tanti, troppi gli incendi divampati misteriosamente nelle campagne di Conza. Sono scattate così le indagini dei Carabinieri portate avanti con tenacia e perizia garantendo in poche ore alla denuncia del piromane seriale che aveva preso di mira il verde rigoglioso della zona.
L’attività investigativa è stata svolta dai Carabinieri di Sant’Angelo dei Lombardi. Sono stati acquisiti anche i video delle telecamere di tutta la zona e analizzati tutta una serie di elementi raccolti in sede di sopralluogo. Così i militari sono riusciti ad individuare l’autovettura utilizzata dal piromane e, successivamente, individuare in modo certo quale materiale autore dell’incendio un 86enne del luogo, incensurato. Al momento del controllo, l’anziano è stato trovato in possesso di fiammiferi e di una tanica di benzina. L’uomo ha ammesso le sue responsabilità, ammettendo candidamente di voler fare un pò di pulizia nei campi.
Le testimonianze raccolte permettevano altresì di accertare che lo stesso aveva cercato di appiccare più focolai, anche al di fuori del fondo di sua proprietà, costringendo l’intervento anche della Comunità Montana e dei Vigili del Fuoco che, con non poca fatica, riuscivano a domare le fiamme.
L’86enne è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Capo Dott. Rosario Cantelmo, ritenuto responsabile del reato di incendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*