Coppa Italia: Sant’Agnello-Audax Cervinara 2-2.

Finisce in parità la prima gara ufficiale del Cervinara in coppa. Protagonista il giovane under 2001 Luca Casale, migliore in campo che agguanta il pari proprio allo scadere. Una buona prestazione quella dei caudini che hanno però mancato diverse occasioni. Il Cervinara a sorpresa si presenta in avanti senza Zerillo, problemino ad un ginocchio, nella formazione iniziale. Dal primo minuto in campo c’è invece Russolillo ed anche il nuovo arrivato Varriale. Esordio in Eccellenza per l’ex portiere del Paolisi Napolitano e del terzino Iaquinto arrivato dal Benevento. Il Sant’Agnello invece è quello ci aspettava, squadra giovane, guidata dal neo tecnico Giovanni Serrapica con qualche uomo di esperienza come D’Alesio e Nocerino. Il primo tempo non premia il Cervinara che nonostante tiene in mano le redini del gioco e sfiora ripetutamente la marcatura è costretto ad andare al riposo in svantaggio. Nel computo delle azioni favorevoli dei caudini un gol annullato ed u netto calcio di rigore negato. Il Cervinara parte bene, nei primi dieci minuti costruisce tanto, all’8’ annullato un gol al giovane Casale servito in Verticale da Ricci, fuorigioco discutibile. Poi assistiamo ad un gran tiro di Russolillo, netto il tocco di mano di Veniero ma l’arbitro sorvola. Il cervinara insiste e al 15’ ancora Russolillo protagonista, scorribanda sulla destra cross al centro per l’accorrente Befi che conclude a rete, respinge il portiere, riprende ancora il bomber biancoazzurro ma manda alto. Bene ancora l’under Luca Casale al 22’ con un bel tiro pericoloso dalla distanza. Al 30’ è invece Fusco a sfiorare il vantaggio sugli sviluppi di un angolo, perfetto l’inserimento e pallone che esce di un soffio sul palo di destra. Sorpresa però nel finale di tempo, il Sant’Agnello mette fuori la testa e al 44’ trova il vantaggio con Liguori conclusione in mischia, pallone deviato e Napolitano beffato. Un minuto dopo il portiere caudino compie un grande intervento, stupenda parata su Mosca e tiene il Cervinara in partita. Nella ripresa entra Zerillo ed il Cervinara cerca maggiore concretezza. Ci prova sempre Casale ma una grande parata di Formisano all’incrocio gli dice di no. Il pareggio arriva al 19’, azione di Furno cross al centro area dove Zerillo di petto, di furbizia mete in rete. Il Cervinara prova a vincere, palla gol per Befi che manca di un soffio. Poi inaspettato è il Sant’Agnello a tornare in vantaggio, Ciampi in uscita perde palla, recupera Mosca gran tiro che si infila all’incrocio dei pali. Pronta la reazione cervinarese che non ci sta a perdere, ed è il più giovane, assoluto protagonista di giornata Luca Casale a raccogliere in area un pallonetto di Zerillo e ad infilare alle spalle di Formisano per il definitivo 2a2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.