Coppia di conviventi deruba anziano.

Continuano senza sosta i servizi messi in atto su disposizione del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, per fronteggiare il fenomeno dei reati di natura predatoria. A conclusione di attività d’indagine posta in essere dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, sono stati individuati, identificati e deferiti alla competente Autorità Giudiziaria una coppia di conviventi ritenuti responsabili del reato di furto in abitazione. L’attività condotta dai Carabinieri della Stazione di Gesualdo prende spunto dalla denuncia di furto sporta dalla vittima: a seguito di indagini i militari accertavano che la coppia, rispettivamente di anni 63 e 74, approfittando della loro frequentazione quasi quotidiana presso l’abitazione di un anziano del posto che viveva solo, si impossessavano della somma di circa 600 euro che il malcapitato deteneva in casa, in maniera ben occultata. Alla luce delle evidenze emerse, per la coppia scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*