Corruzione, importante operazione dei carabinieri di Avellino. In manette Renato Pingue

Operazione anticorruzione dei carabinieri del Comando Provinciale di Avellino. Ai domiciliari è finito Renato Pingue, dirigente dell’Ispettorato interregionale del Lavoro di Napoli. I carabinieri hanno eseguito la misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Avellino e un sequestro preventivo di vari milioni di euro che sarebbero frutto di estorsioni ai danni di numerosi lavoratori. La misura cautelare è arrivata al termine di una articolata attività di indagine affidata al nucleo investigativo di Avellino, guidato dal capitano Quintino Russo. Pingue avrebbe agito in concorso con un imprenditore irpino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.