Dal rione Terzo Mondo a Bagnoli Irpino per truffare un 94 enne.

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, i Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato del rione “Terzo Mondo” del quartiere napoletano di Scampia, ritenuto responsabile del reato di truffa.
A cadere nella trappola del venditore ambulante, un 94enne di Bagnoli Irpino il quale era stato circuito dal 32enne napoletano che gli aveva fatto credere di poter ottenere, grazie al suo intervento, sgravi fiscali. Per “soli” 1.000 euro non avrebbe pagato più le tasse dei rifiuti.
Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, consegnava la somma richiesta in contanti.
Successivamente la vittima, ricordando anche quanto letto sulla locandina realizzata dall’Arma e vista affissa in paese, non esitava a sporgere denuncia presso la locale Caserma dei Carabinieri.
L’attività investigativa sviluppata dai Carabinieri, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere della zona, che riprendevano sia il truffatore che la macchina utilizzata per arrivare a Bagnoli, permetteva quindi l’identificazione del presunto responsabile per il quale scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*