Del Basso De Caro: “Pubblicati i bandi del terzo e quarto lotto della Napoli-Bari”

“E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il bando di gara per la progettazione esecutiva e l’esecuzione in appalto dei lavori di realizzazione del quarto lotto della Napoli-Bari che riguarda il raddoppio della tratta Apice-Orsara (Apice-Hirpinia) per l’importo di circa 691 milioni di euro”. Ad annunciarlo è il deputato Dem Umberto Del Basso De Caro che fino a pochi giorni fa è stato Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti ed ha seguito personalmente tutte le fasi di queste grandi opere e che in questi giorni stanno vedendo la luce. “Nelle prossime ore – continua Del Basso De Caro – sulla Gazzetta Ufficiale Europea sarà pubblicato anche il bando del terzo lotto Frasso Telesino – Vitulano. L’importo a base di gara di questi bandi è complessivamente pari a oltre 1,2 miliardi di euro. Gli interventi riguarderanno il raddoppio e la velocizzazione del tratto di linea tra Frasso Telesino e San Lorenzo Maggiore (circa 22 km) e del lotto fra Apice e la nuova stazione Hirpinia (circa 18 km). Gli interventi consentiranno di migliorare i collegamenti ferroviari regionali e quelli a lunga percorrenza fra la Campania e la Puglia. È, inoltre, prevista l’eliminazione di tutti i passaggi a livello, garantendo migliori standard di sicurezza, regolarità e puntualità del traffico ferroviario. La conclusione dei lavori – aggiunge Del Basso De Caro è prevista nel 2025 per la tratta Frasso Telesino – Vitulano, nel 2026 per la Apice – Orsara. La linea è parte integrante del Corridoio europeo TEN-T Scandinavo-Mediterraneo, che collega Helsinki a Malta, passando per il Centro Europa e la dorsale ferroviaria italiana AV/AC Torino – Salerno. Per la Campania – conclude il Deputato Dem – l’apertura di questi cantieri rappresenterà una grande occasione di lavoro e sviluppo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*