Denunciato giovane per possesso di coltello di genere proibito.

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio volti a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Incessante è l’opera dell’Arma soprattutto al contrasto delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti.
Nell’ambito di tali controlli eseguiti in Montefalcione, nella tarda serata di ieri, nel corso di mirati servizi i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano ed in particolare della locale Stazione, hanno proceduto al controllo, nei pressi della villa comunale, di autovettura sospetta.
All’esito di perquisizione veniva rinvenuto, occultato sotto un tappetino, un coltello in acciaio con apertura “a farfalla”. Pertanto il conducente e proprietario dell’autovettura controllata, un 19enne originario di comune limitrofo, veniva deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, in quanto ritenuto responsabile di porto di arma da taglio atta ad offendere.
Successivamente, a seguito di perquisizioni personali estese a tutti gli occupanti dell’autovettura, veniva rinvenuto, nella disponibilità di un 17enne, un involucro contenente della marjuana nonché un “grinder”, per sminuzzare tale sostanza. A carico del minore scattava dunque la segnalazione alla competente Prefettura di Avellino, quale assuntore di stupefacenti.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*