Detenuto tenta il suicidio nel carcere di Benevento.

Tentato suicidio ieri all’interno del carcere di Benevento dove un detenuto ha tentato di impiccarsi. Per fortuna, grazie all’alarme lanciato da un’operatrice Oss del reparto “Giallo Basaglia” , gli agenti della polizia penitenziaria sono intervenuti ed hanno soccorso l’uomo che si era stretto un lenzuolo al collo e si era lasciato andare. Il detenuto è stato poi affidato alle cure del personale sanitario del carcere. A denunciare l’accaduto è il segretario provinciale dell’Osapp, Pietro Ricciardi che elogia l’intervento degli agenti e dell’operatrice: “Solo grazie alla competente professionalità degli agenti delle Polizia Penitenziaria si è evitata una ennesima tragedia. Appena il detenuto è ritornato cosciente la direttrice del carcere Maria Luisa Palma, si è adoperata nell’immediato al fine di capire le motivazioni che hanno portato il detenuto a tale gesto, in moda da scongiurarne eventualmente altri. Un grazie sentito – conclude il segretario dell’organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria – e dovuto a tutto il personale della Polizia Penitenziaria di Benevento per l’eccellente intervento e per l’alta professionalità sempre dimostrate in tutte le operazione di servizio interne ed esterne dell’istituto Beneventano”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.