Detenzione illegale di armi e munizioni

cc avella armi e munizI Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito di un servizio finalizzato a verificare la legittima detenzione di armi e munizioni, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria, un operaio 55enne di Avella (AV) ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi e munizioni. In particolare, i militari della Stazione di Avella, nel corso di tali controlli, riscontravano che il predetto deteneva presso la sua abitazione un fucile da caccia, due pistole lanciarazzi e oltre 300 munizioni di cui non ne aveva mai denunciato il possesso all’Autorità competente.
Per il 55enne scattava dunque la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. Sia le armi che le munizioni sono state sottoposte a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*