Dieta mediterranea, intesa Consiglio regionale e USR Campania.

Un protocollo d’intesa per promuovere la Dieta mediterranea nelle scuole e contrastare l’obesità infantile. A firmarlo, nella sede del Consiglio Regionale della Campania, la presidente Rosetta D’Amelio e la direttrice dell’Ufficio scolastico regionale, Luisa Franzese.

“Lo scorso dicembre, in occasione dell’Infoday sulla Dieta mediterranea, avevamo assunto l’impegno a sottoscrivere un protocollo d’intesa con l’Ufficio scolastico della Campania, innescando un percorso virtuoso sul piano culturale e della salute. Siamo la terra della Dieta mediterranea, ma nella fascia d’età da 1 a 6 anni abbiamo i bambini più obesi d’Italia. E’ necessario quindi educare alla corretta alimentazione e a stili di vita sani – ha dichiarato la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio. – Per questo porteremo il protocollo in tutte le scuole della regione e organizzeremo a settembre un incontro con i dirigenti scolastici per entrare nel vivo della sua attuazione”.

“Diffondere la cultura della Dieta mediterranea significa anche sostenere l’economia locale: promuoviamo i prodotti campani e la nostra identità territoriale e culturale – ha aggiunto D’Amelio. – Proprio in queste settimane stanno partendo i bandi Psr 2014-20 che prevedono importanti risorse per i giovani che vogliano investire sul nostro patrimonio gastronomico a scopo imprenditoriale”.

“Lavoreremo in sinergia con le istituzioni per contrastare un problema sociale, quello dell’obesità infantile, che riguarda soprattutto il sud e le isole – ha evidenziato Luisa Franzese. – La scuola deve educare alla scelta consapevole degli alimenti e stimolare le famiglie a un corretto stile di vita, che rientra nella cultura della cittadinanza responsabile e della legalità”.  

Tra gli obiettivi del protocollo, ci sono corsi di perfezionamento sui temi della pedagogia della Dieta mediterranea e l’indizione di un bando di concorso per la realizzazione di uno spot video, anche in forma fumettistica, da parte degli studenti degli istituti d’arte che faranno rete con uno o più istituti comprensivi regionali.

Presenti alla firma il presidente della commissione regionale Sanità Raffaele Topo, la consigliera regionale Flora Beneduce, il direttore generale Risorse umane, finanziarie e strumentali, Lucia Corretto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*