Dillo alla luna, serata di premiazione del concorso nazionale Cervinara Poesia

logo cervinarte“Dillo alla luna”, spettacolo di poesia e musica, incorniciato dai tratti surreali del Palazzo Marchesale. Lo spettatore è stato da subito accolto da un gioco attoriale elegante e coinvolgente fino ad evolvere in una performance dove parola e musica hanno realizzato una perfetta complicità. Una serata al chiaro di luna dedicata ai nove autori che hanno meritato i primi posti del concorso di poesia nazionale Cervinara Poesia bandito dalla Pro Loco di Cervinara “A. Renna” nell’ambito di Cervinarte, festival dell’arte e della creatività.  Primo posto sezione caudina per Daniele Ciarlo con Guerriera, seguito da Angela Ragusa Inspiegabile tragitto e Anna Lisi con Amore mio.
Ciccillo è muorto di Antonio De Rosa, ‘A guardiola di Andrea Ansalone e Se putesse turna’ a nascere di Pasquale Rea sono la terzina della sezione vernacolo. Terzo posto del concorso nazionale conquistato da Cinzia Manetti con Margherita. Medaglia d’argento per Giuseppe Salvatore grazie all’opera Tutina nuova, taglia zero e scalino più alto del podio per Vittorio Casillo con I rumori del Mediterraneo.
Alle poesie hanno dato voce gli attori di Airolandia accompagnati da Giuseppe Branca (flauto traverso) e da Gianluca Rovinello (arpa), il tutto coordinato e diretto da Roberta Ciervo.
Assegnazione del premio Nicodemo De Vito alla Letteratura al professore Franco Martino per la presenza assidua e fondamentale nel tessuto intellettuale cervinarese e caudino, per la produzione letteraria che lo ha contraddistinto negli anni culminata con la pubblicazione di “Il genio delle valle caudina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*