Ditelo a Retesei: La Chiesa a Cervinara è in crisi profonda e l’Arcivescovo fa finta di niente.

Riceviamo e pubblichiamo:
L’arcivescovo di Benevento, mons.Felice Accrocca quando ha intenzione di prendere decisioni importanti per mettere ordine nelle parrocchie di Cervinara? E’ sotto gli occhi di tutti che ormai le Chiese sono frequentate da pochi adepti, in alcuni casi anche la domenica i fedeli che assistono alla Santa Messa non superano le cinquanta unità. E cosa che deve maggiormente far riflettere in Nostro Amato Arcivescovo è che in Chiesa vanno solo persone al di là con gli anni. I giovani non frequentano più le Chiese di Cervinara. E questo è un dato che deve far riflettere non solo il Nostro Amato Arcivescovo ma anche i preti delle parrocchie di Cervinara. La gente di Cervinara ha “sete” di fede, ma non frequenta le Chiese di Cervinara. Sarà per le tante voci che girano, sarà che non si vede forse nel sacerdote quel “Ministro della Fede” che dovrebbe diffondere il Vangelo. Ed ecco che si rende necessario un intervento di mons.Felice Accrocca che non puo’ continuare a fare come Ponzio Pilato e a lavarsi le mani. Cervinara ha una tradizione cattolica di lunga data, ma cosi “Eccellenza Rev.ma” si rischia che tra pochi mesi le Chiese diventino deserte. SE LEI vuole questo allora continui a far finta che nelle Chiese e nelle parrocchie di Cervinara tutto va nel migliore dei modi, ma Mons.Accrocca, oggi dovrà rispondere alla sua coscienza e soprattutto un giorno davanti a Dio dovrà spiegare perchè non ha fatto nulla per far tornare la fede nelle Chiese di Cervinara. In fede Un cattolico praticante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*