Ditelo a Retesei. Quando la solidarietà si esprime con ballando e cantando.

Volevo sottolineare che Cervinara ha perso un’altra occasione per dimostrare di essere un paese solidale. Mentre in Via San Cosma c’è una famiglia distrutta dal dolore, in piazza Trescine ieri sera si ballava e si cantava. Forse sarebbe stato opportuno sospendere ogni festeggiamento in attesa di conoscere la sorte della signora Maria Grazia De Cicco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*