Domani autopsia sul corpo della 69 enne di Pago Veiano. Emessi tre avvisi di garanzia.

I familiari hanno presentato una denuncia chiedendo che vengano accertate eventuali e presunte responsabilità per la morte della loro cara: una 69enne di Pago Veiano, deceduta venerdì scorso nella sua abitazione. Secondo una prima ricostruzione, la donna avrebbe accusato un malore il 2 marzo. Per questo era stato contattato un medico che le aveva prescritto una terapia. Le sue condizioni non erano però migliorate, al punto da ritenere necessario l’intervento del 118. Sottoposta alle cure del caso, la pensionata era rimasta a casa, dove, la mattina successiva, era stata rinvenuta senza vita. I familiari si sono quindi ricolti ai carabinieri della Stazione di Pietrelcina che hanno informato l’autorità giudiziaria. Il sostituto procuratore Francesca Saccone, ha disposto l’autopsia che sarà eseguita domani dalla dottoressa Natascia Pascale. Emessi anche tre avvisi di garanzia a carico di tre persone che potranno nominare loro consulenti per assistere all’autopsia, in quanto si tratta di esami irripetibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.