Don Vitaliano bacchetta don Salvatore.

“Mentre il Papa fa accordi con i musulmani per la Pace, attorno al Festival nascono discussioni a sfondo razziste. E che lo faccia un prete fa ancora più male”. Don Vitaliano della Sala, parroco di Mercogliano, interviene sul caso del prete di San Martino Valle Caudina, don Salvatore Picca che ha pesantemente criticato Mamhood, vincitore del festival. “Difenderei don Salvatore fino alla morte perché possa dire il suo pensiero anche se non lo condivido. Noi siamo figli di un Dio meticcio, né bianco né nero o rosso. Poi posso dire quella canzone mi piace o non mi piace, ma non possiamo giudicare la persona. Il canto e l’arte servano a costruire un mondo di armonia. Ecco, invece, preti che cercano di cavalcare l’intolleranza e il razzismo sono proprio fuori. Voltaire diceva: lasciamo che tutti possano esprimere il proprio pensiero. Allora, io inviterei don Salvatore a dire un pensiero molto più cristiano di quello che ha detto finora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.