Due morti in un incidente stradale sulla Nola-Villa Literno.

E’ di due morti il bilancio del violento incidente avvenuto di ieri sera sulla Nola-Villa Litierno. A perdere la vita un vigilante di Quadrelle, il 50enne Benigno De Gennaro, e un carabiniere di Roccarainola che lavorava a Castello di Cisterna, il 40enne Vincenzo Ottaviano. Ferito anche un terzo militare. Secondo una prima ricostruzione un pattuglia dei carabinieri di Castello di Cisterna era intervenuta per eseguire i rilievi dopo un incidente stradale fra una Opel Zafira e una Hyundai Atos. Poi era arrivata in supporto anche una seconda pattuglia di Nola. E’ allora che sarebbe passata a elevata velocità la Golf che ha travolto l’appuntato scelto in servizio a Castello di Cisterna, il vicebrigadiere in servizio a Nola e il conducente dell’Atos. Proprio l’autista della Atos, Benigno De Gennaro, è morto sul colpo; l’appuntato, Vincenzo Ottaviano, è stato trasportato all’ospedale Cardarelli di Napoli. Nonostante il lavoro dei medici non ce l’ha fatta e ha perso la vita poco dopo. E’ invece in prognosi riservata il vicebrigadiere trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Le sue condizioni sono delicate ma stabili. La Golf era guidata da un 26enne di Sant’Antimo che è risultato negativo all’alcol test. L’uomo è stato denunciato per omicidio stradale e l’auto sequestrata. Sono in corso le indagini della polizia stradale di Nola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.