Duplice omicidio Montanino-Salierno, assolti i fratelli Abbinante

Stamattina è stato premiato il coraggio dei due fratelli Abbinante , Guido difeso da Dario Vannetiello e da Romolo Vignola ed Antonio difeso da Giovanni Esposito Fariello e da Carmela Esposito, di affrontare il processo. Su 14 imputati, 12 hanno confessato, loro due no. Non solo. I motivi di appello redatti dai difensori dei fratelli Abbinante hanno convinto il Procuratore Generale, dott.Cilenti, il quale ha chiesto alla Corte di Assise di Appello di Napoli, seconda sezione,di mandare assolti Guido e Antonio Abbinante. Viceversa ha chiesto di condannare ad anni 30 tutti gli altri soggetti coinvolti a vario titolo nel duplice omicidio Montanino – Salierno che diede vita alla prima faida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.