Durazzano.Inaugurato campo di calcetto.

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento, Francesco Maria Rubano, ha partecipato stamani, unitamente alle massime Autorità civili, militari e religiose provinciali, alla cerimonia inaugurale di un Campo di Calcetto in Durazzano. La struttura, inaugurata dal Sindaco Sandro Crisci, è stata intitolata, per volontà di quella Amministrazione Comunale, alla memoria di don Peppino Diana, Martire della criminalità organizzata, massacrato nella sacrestia della Chiesa di San Nicola di Bari della sua città natale di Casal di Principe il 19 marzo 1994, all’età di 36 anni, per punire il suo impegno quotidiano contro lo strapotere di uno dei clan malavitosi più spietati al mondo.
“Questo Campo di Calcetto, finanziato nell’ambito di un progetto governativo per la legalità” – ha dichiarato Rubano nel suo intervento – “non poteva avere intitolazione più opportuna. Il sacrificio di Don Peppino Diana resta un esempio sublime di fede nei valori che animavano quel giovane prete di Casal di Principe. Io credo che Egli dal cielo guardi in questo momento questa Provincia e questa Città viciniori e consegni anche a loro un prezioso ammonimento in un momento così difficile per la qualità della vita delle nostre collettività. Questo Campo, voluto dalle Autorità locali con l’apporto del Governo centrale, alle quali va il plauso personale e quello della Provincia tutta, è un luogo di aggregazione e di socializzazione: sono certo che i giovani e i meno giovani sapranno ricercare e trovare, incontrandosi qui, i valori morali e civili per i quali Don Peppino ha lottato per tutta la sua breve vita fino al sacrificio supremo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.