Eccellenza girone B: giornata favorevole ad Agropoli e Audax Cervinara.

Giornata favorevole ad Agropoli e Cervinara. I salernitani superando il Sorrento riportano a cinque le lunghezze di vantaggio sugli stessi sorrentini a loro volta raggiunti dal Cervinara che ha travolto la Battipagliese. Un campionato che giornata dopo giornata diventa sempre più interessante. La lotta in testa si fa sempre più bella, con le posizioni che cambiano ad ogni giornata. Successo netto quello dell’Agropoli che diventa campione d’inverno con un turno di anticipo, il Sorrento ha potuto poco anche perché ha dovuto sostituire subito due calciatori infortunati, tra cui il forte Gargiulo. Si riscatta il Cervinara che torna alla vittoria dopo due turni, strapazzata una Battipagliese al momento impresentabile, ma da sottolineare anche la grande prestazione dei caudini che non si sono fermati dal primo all’ultimo minuto. Segna il passo il Valdiano che si deve accontentare di un punto sul difficile campo del Castel San Giorgio e dimostra ancora una volta di non avere continuità di risultati nonostante l’organico a disposizione. Castel San Giorgio invece che conferma tutte le sue qualità, si mantiene a ridosso delle prime e sarà un osso duro per tutti. Irrompe nella zona play off la Virtus Avellino di mister Criscitiello. La squadra avellinese conferma lo straordinario campionato, conferma la migliore difesa del torneo, e con i nuovi acquisti che sono arrivati ora può sognare anche in grande. Classifica corta in avanti e anche dietro, praticamente la parte centrale è riservata a poche squadre, ma bisogna stare sempre attenti per non essere risucchiati. Ci sono stati tanti pareggi che hanno modificato poche le cose. Sono state invece sconfitte Palmese ed Eclanese, i primi dalla Virtus Avellino, gli irpini dal Nola di Liquidato che finalmente torna alla vittoria e migliora la classifica. Ancora una prova sfortunata per l’Eclanese che dopo aver subito il gol ha tentato di rimettere in piedi la partita ma i sogni si sono infranti sull’incrocio dei pali centrato da Grasso. Senza reti tra Sant’Agnello e Picciola e San Vito Positano e Costa D’Amalfi, mentre finisce uno ad uno tra Faiano e Solofra. Un punto che premia le squadre in trasferta, mentre Sant’Agnello, San Vito Positano e Faiano hanno perso una buona occasione in scontri diretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.