Enti Montani: la Flai Cgil chiede il rispetto degli accordi sul pagamento delle mensilità arretrate.

La Flai Cgil Avellino nella persona di Carlo Ceccarelli comunica che in data odierna è stato ratificato da parte della Giunta della Comunità Montana Alta Irpinia l’assunzione dei lavoratori a tempo determinato, a far data dal 30 maggio prossimo. Invece da lunedi 23 cosi come concordato con le organizzazioni sindacali saranno assunti i lavoratori a tempo determinato della Comunità Montana dell’Ufita. In tal modo si viene a concludere la vicenda lavorativa di circa 550 lavoratori irpini. Questi accordi dimostrano la validità di quanto sottoscritto in sede regionale. La stessa cosa la Flai Cgil di Avellino chiede per quanto riguarda gli accordi sottoscritti a livello regionale non ultimo quello del 17 maggio dove la regione ha ribadito che gli Enti devono fare fronte al pagamento delle mensilità arretrate anticipando i fondi. In caso contrario gli Enti non dovessero dare seguito a tale accordo la Flai Cgil è pronta a proclamare lo stato di agitazione in tutti gli enti chiedendo un tavolo all’assessorato regionale all’agricoltura per obbligare le Comunità Montane al rispetto degli accordi sottoscritti alla presenza di tutte le organizzazioni sindacali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*