Entro domani si presentano liste per Consiglio Ato Rifiuti.

Ad Avellino, faticosamente, una intesa è stata trovata, a Benevento, invece, si va verso lo scontro. Domani, mercoledì primo di febbraio, dovranno essere presentate le liste per il consiglio dell’Ato rifiuti. Sia in Irpinia che nel Sannio ci sono da eleggere dodici consiglieri che prenderanno le decisioni fondamentali per governare l’intero processo che dovrebbe ridare maggiore centralità ai sindaci. In provincia di Avellino, faticosamente, è stata trovata una intesa istituzionale e, quindi, i sindaci ed i loro delegati dovranno votare una lista unica. E’ stato deciso anche come ripartire i dodici posti nel consiglio, a secondo dei numeri dei partiti. Essendo il pd, la forza che ha la maggioranza relativa, otterrà sei consiglieri, la metà l’Udc, due, invece, a Forza Italia ed uno a Scelta Civica. Nel Sannio, invece, non è stato possibile trovare una intesa e domani dovrebbero essere due le liste che verranno presentate entro le dodici a palazzo Mosti. Da una parte ci sarà il partito democratico con i suoi alleati e dall’altra una coalizione formata da Forza Italia, Noi Sanniti di Clemente Mastella e l’Udc. Sarà lotta all’ultimo voto per ottenere la maggioranza nel consiglio, anche se, visto che si tratta di una materia, davvero molto delicata, dopo lo scontro elettorale, sarebbe meglio se prevalesse la ragione per arrivare ad una intesa. Si vota per tutta la giornata di lunedì sei di febbraio presso i comuni di Benevento ed Avellino. Possono votare solo i sindaci o i loro delegati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*