Fc Avellino: Sergio De Luca il nuovo tecnico

L’FC Avellino comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a mister Sergio De Luca, che ha sieduto in Promozione sulle panchine di Mas Avellino, Atripalda e Parco Aquilone.
L’esperto trainer avellinese succede sullo scranno biancoverde a Giuseppe Pennetti, cui la società rivolge un caloroso ringraziamento per l’impegno profuso e per i risultati raggiunti nel finale di campionato. La società è già nel pieno della programmazione della prossima stagione, per ripetere i risultati positivi ottenuti al primo anno di militanza in cadetteria regionale.
Viene data priorità alle riconferme del gruppo dello scorso anno, che sarà poi puntellato con elementi di categoria. Tra i calciatori che hanno già confermato la presenza per la prossima stagione ci sono il perno difensivo Danilo Flammia, classe 1996, ormai veterano della categoria nonostante la giovane età, i centrocampisti Antonio Musto, con trascorsi nelle giovanili di Roma e Napoli, Arovetto Lombardi, con presenze in serie D, Riccardo Cucciniello, bandiera della squadra alla sua quinta stagione, e l’attaccante Fioravante Giannattasio, uno dei miglior under di eccellenza di due stagioni fa.
Rientrerà dal prestito il portiere Paolo Evangelista, che sta concludendo la stagione al Monteforte, mentre si è ai dettagli anche con il numero uno dell’anno appena concluso, Giuseppe D’Arienzo, alla quarta stagione consecutiva; a completare il pacchetto di estremi difensori ci sarà il giovanissimo Carmine Di Iasi, classe 2000. La società continuerà a puntare molto sui giovani, dopo gli ottimi risultati ottenuti la scorsa stagione dal settore giovanile e, in tale ottica, si continuerà la valorizzazione dei gioiellini Giuseppe Iandiorio ed Andrea D’Argenio. Scontata, infine, la conferma sulla panchina della juniores di mister Pasquale Buonomo, che ancora una volta offrirà professionalità, impegno e costanza alla causa dell’FC Avellino, ed ha già chiesto di lavorare in prospettiva con ragazzi fino a due anni più piccoli della categoria in cui dovranno militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*