Ferma la linea 2 del termovalorizzatore di Acerra, possibili disservizi nella raccolta dei rifiuti.

Il termovalorizzatore di Acerra ha subito un nuovo fermo della linea 2 che è oggetto di manutenzione in questi giorni, con una durata presumibile del fermo di 10 giorni. Il fermo della linea comporta la riduzione dei conferimenti degli impianti STIR provinciali al termovalorizzatore, con l’inevitabile conseguenza di rallentamenti e ritardi delle operazioni di scarico di questa Azienda presso lo STIR di Tufino, che, come tutti gli altri STIR funzionanti in Campania, già è al limite delle sue possibilità ricettive a causa dell’incremento di conferimenti dovuti all’incendio dello STIR di Casalduni. Si potrebbero verificare ulteriori disservizi nella raccolta dei rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.