Il Fermi ripropone l’insegnamento della lingua cinese.

Nell’I.I.S “Enrico Fermi” è iniziato il 13 gennaio 2016 il corso di lingua cinese, di cui è referente la prof.ssa Vittoria Liucci, tenuto dalla docente madrelingua , la prof.ssa Qui Ying, (in servizio a Napoli presso l’I.T.I “L. da Vinci” e a Benevento presso la Scuola Primaria Bilingue) e terminerà il 4 maggio 2016.
Questo corso, già proposto nell’anno scolastico 2014-15 nel POF, aveva, e continua ad avere ancora oggi, la finalità di rispondere alle esigenze del territorio vista la presenza di molti studenti cinesi residenti nell’area del comune di Montesarchio.
Gli iscritti al corso sono venti e non sono solo studenti del nostro Istituto, ma provengono anche da altre scuole secondarie, come il Liceo Classico, Liceo Artistico e Liceo delle Scienze Umane di Benevento, inoltre partecipano anche lavoratori e universitari.
Perché studiare il cinese oggi? Nel 2011 il MIUR ha firmato un protocollo d’intesa con l’Istituto Confucio in Italia per inserire l’insegnamento della lingua cinese tra le materie curriculari negli istituti tecnici e professionali, per migliorare i rapporti economici tra i due Paesi (Italia-Cina).
Oggi , come non mai, vi è la necessità di arricchire il proprio curriculum vitae con certificazioni che possano essere utili nel mondo del lavoro e questo corso offre tale opportunità.
“La curiosità per una nuova lingua, che non sia indo-europea e con caratteri molto diversi dai nostri, è stata la molla che mi ha spinto a frequentare questo corso” dice Domenico Medugno.
“L’interesse per una lingua di un paese che sta diventando una potenza mondiale in tutti i campi” aggiunge Maria Rosaria Martino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*