Ferrovia Bn-Napoli via Valle Caudina: i lavoratori nutrono perplessità sulla bozza del nuovo orario di servizio.

I lavoratori della linea suburbana Napoli – Cancello – Benevento appartenenti alle sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Confail riuniti in assemblea presso i locali Eav di Benevento Appia, hanno preso visione della bozza del nuovo orario di servizio, già chiesto in visione da settembre “Analizzando il documento – spiegano i rappresentanti sindacali -, di fronte alla situazione che si è prospettata, i lavoratori presenti hanno espresso le proprie perplessità circa l’andamento del servizio e la funzionalità dello stesso rispetto all’utenza”. Le obiezioni che sono state sollevate hanno riguardato soprattutto “il fatto che l’orario proposto non incontra le esigenze lavorative e di studio dei viaggiatori che già sono penalizzati dalle prescrizioni che l’agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria ha imposto, come conseguenza del fatto che l’attrezzaggio tecnologico della linea in questione è in forte ritardo. Tali prescrizioni prevedono fermate in linea su Pl pedonali, velocità di percorrenza della tratta a 50km/h, eventuali operazioni da porre in essere per ridurre i ritardi accumulatisi durante il viaggio rese impossibili dalla previsione di incroci fissati in orario. Tutto questo, chiaramente, scoraggia i viaggiatori ad utilizzare tale servizio di trasporto perché rende il viaggio estremamente disagevole.
Dall’assemblea emerge inoltre una forte perplessità sul fatto che gli arrivi dei treni da Napoli per Benevento si distanziano dalle partenze dei treni da Benevento per Napoli di soli 6 minuti e quindi questo evidentemente vuol dire che già nella stesura dell’orario vi sia, da parte di chi ha organizzato il servizio, la chiara consapevolezza del fatto che i treni diretti a Napoli da Benevento possano partire in ritardo. Rispetto ai proclami politici degli anni passati, i lavoratori auspicano una riapertura del servizio durante i giorni festivi, la cui autorizzazione è stata più volte promessa sia ai lavoratori che ai viaggiatori dai politici di turno, e che chiaramente in questo orario non si è ancora concretizzata.
È necessario sottolineare che l’assemblea ha posto in evidenza che malgrado la carenza di organico in quasi tutti i settori, il servizio fino ad oggi è stato garantito dalla totale collaborazione di tutto il personale della linea Napoli-Cancello-Benevento. I lavoratori presenti e le sigle sindacali suindicate, infine, dichiarano di essere disponibili al confronto con le associazioni dei consumatori riconosciute dall’azienda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.