Fiamme gialle: il colonnello Migliozzi lascerà la sede di Benevento.

Il colonnello Luigi Migliozzi lascia il comando provinciale della Guardia di Finanza. “Lascio un territorio impegnativo e bello”, ha commentato al termine della cerimonia per il 243esimo anniversario della fondazione del Corpo che si è svolta presso il comando provinciale di via Bologna. Il comandante provinciale Luigi Migliozzi è emozionato nel pronunciare il suo ultimo discorso da numero uno delle fiamme gialle sannite. “Un territorio non tutto rose e fiori – ha precisato il colonnello Migliozzi – che ha ricordato le indagini messe in campo con la Procura di Benevento e con la Dda di Napoli. Un consuntivo positivo anche perchè la realtà economica sannita è composta da una parte sana, quella che prevale e che abbiamo difeso. Imprenditori e commercianti onesti che lavorano con sforzi volti verso un’economia pulita”. Il colonnello Migliozzi lascerà Benevento ad agosto per assumere altro incarico. La cerimonia è stata anche l’occasione per rendere noti i numeri delle attività svolte dalla Finanza negli ultimi 12 mesi, ma anche per rilanciare gli obiettivi per il 2017: lotta all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali; contrasto agli illeciti nel settore della tutela della spesa pubblica e contrasto alla criminalità organizzata ed economica finanziaria. Al termine della cerimonia sono stati consegnati alcuni encomi a militari che si sono particolarmente distinti: Encomio Solenne al luogotenente Angelo Calandro e al maresciallo Giovanni Giangregorio. Encomio semplice al brigadiere Mauro Faraone e all’appuntato scelto Clemente Biondi. Encomio anche per il capitano Giuseppe Mattiello. Ed ancora, Encomio semplice per i luogotenenti Gerardo Maurizio Pizza e Antonio Arezzo, per i marescialli Antonio Savoia e Alessandro Cavuoto e per l’appuntato scelto Roberto Melillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*