Finisce il sogno europeo di Blums.

eurobasket_2015_logo1Coach Sacripanti riavrà dunque prima del previsto anche Blums. Infatti con la sconfitta della Lettonia contro la Francia ai quarti di finale degli Europei 2015, finisce l’avventura dell’ex Panatinaikos che nei prossimi giorni si unirà agl gruppo biancoverde. Non buona la prova del play/guardia della Scandone Janis Blums che ha chiuso il match con 0 punti, senza mai trovare il ritmo nei 16 minuti passati in campo.Chi invece già da due giorni e’ al lavoro agli ordini di coach Sacripanti è Maarten Leunen, l’ultimo acquisto della Scandone che pare avere già le idee chiare. «Proveremo a raggiungere i playoff, ha detto, questa squadra è da primi posti in classifica. Ho sempre raggiunto la post-season in Italia e sono convinto di poter fare lo stesso anche ad Avellino. Quella dell’ala ex Cantù è un’opinione che trova le sue basi anche nel match visto domenica, a Scafati, quando Leunen ha assistito alla sconfitta dei biancoverdi contro Brindisi: «Ho visto una squadra che sta cominciando ad assimilare quanto chiesto dall’allenatore e che sta imparando a conoscersi. Lavoriamo per arrivare pronti all’inizio della stagione e credo che fino ad ora siano state fatte buone cose». Leunen dopo cinque stagione a Cantù, ha scelto Avellino anche perché coinosce molto bene Pino Sacripanti. «È stato sicuramente uno dei motivi principali per i quali ho optato per la Scandone. Avevo voglia di tornare in Italia, perché mi sono sempre trovato benissimo. In più, Sacripanti è un allenatore che lascia ai suoi giocatori la libertà di esprimere il proprio talento all’interno di un’idea complessiva di pallacanestro. Cercherò di essere un anello di congiunzione tra tutti gli elementi della squadra, in campo e fuori».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*