Fittizia vendita on line,denunciata una 36 enne.

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe, continua in maniera incessante. Grazie anche all’azione di contrasto intrapresa dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino con l’iniziativa “DIFENDITI DALLE TRUFFE”, i Carabinieri della Stazione di Pratola Serra hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una 36enne residente in un Comune del Mandamento Baianese. A cadere nella trappola della donna un 50enne di Pratola Serra che, in cerca di una borsa da regalare alla sua donna, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente dell’articolo desiderato messo in vendita su un noto sito di annunci on-line. Pattuito il compenso e la modalità di pagamento, la venditrice ometteva la consegna della borsa e, prelevata la somma versata dall’acquirente, denunciava falsamente il furto della carta prepagata sulla quale il malcapitato aveva effettuato il corresponsione. La vittima, ricordando anche quanto letto sulla locandina realizzata dall’Arma e vista affissa in paese, non esitava quindi a sporgere denuncia presso la Caserma dei Carabinieri di Pratola Serra. Gli investigatori, a seguito di mirate indagini, riuscivano ad identificare e denunciare in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino la giovane donna, ritenuta responsabile del reato di truffa e simulazione di reato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*